Tag Archives: european school of economics lavoro

European School of Economics – Opinione di Arianna Pischiutta

ese milano opinioni

Mi sono recentemente laureata presso European School of Economics (Bachelor of Science in International Business). La mia opinione è subito stata positiva: credo che questa scuola sia stata la scelta migliore per me perché ho sempre creduto nelle realtà internazionali. Ho scelto di studiare a Milano perché ho sempre sognato di lavorare nel settore della moda, del fashion e del lusso. E’ stata proprio ESE Milano a mettermi nella condizione di lavorare per il brand che amo di più e che mi ha sempre affascinato: Chanel.

read more

Studenti European School of Economics: Riccardo Ray

lavoro european school of economics

Ho lavorato in Inventa CPM come Account Manager, dove ho avuto la possibilità di collaborare con brand di altissimo livello come Diners Club International, UBI Banca e Compass Bank.

Le mie responsabilità comprendono mansioni da amministratore prendendo parte a vari progetti interessanti, come seguire per tutto il processo l’apertura di un temporary shop “vintage” nel centro di Milano per promuovere il lancio di una nuova carta di credito per The Diners Club.

Questa esperienza è stata merito dello stage offerto dall’European School of Economics, che mi ha permesso di farmi conoscere ed immergermi in importanti settori del business. Sono stato inserito in posti di lavoro con colleghi professionali e stimolanti, ed in continua evoluzione. Non vedo l’ora di inserire il nome di queste aziende multinazionali nel mio curriculum vitae!

read more

Sara Roversi vince il Premio Marisa Bellisario 2012

Nella cornice del romano Teatro delle Vittorie, è stato assegnato alla giovane imprenditrice Sara Roversi il Premio della Fondazione Marisa Bellisario. A lei una delle “targhe speciali assegnate a 17 giovani donne che hanno portato al successo con determinazione e coraggio un’idea imprenditoriale innovativa o nel Made in Italy, rischiando e investendo sulle proprie idee, a manager e professioniste che hanno raggiunto traguardi ambiziosi, sfidando ostacoli e pregiudizi e affermandosi in “roccaforti maschili” e a giovani talenti in “controesodo” che dopo un’esperienza di lavoro all’estero hanno scelto di costruire in Italia il loro futuro”.

read more

La carriera di Benedetta a New York tra moda e PR

A soli 27 anni nella capitale mondiale della comunicazione, per guidare l’ufficio stampa di un’agenzia globale di pubbliche relazioni del fashion.

“In realtà è da 5 anni che lavoro a New York – racconta Benedetta Amadi – ma è da meno di un mese che sono a capo, nella sede nella Grande Mela, dell’ufficio stampa di Karla Otto, l’agenzia di Pr di moda”. Amadi può già vantare una buona esperienza: prima di Karla Otto ha lavorato in altre tre società, quasi sempre all’estero. “Ho cominciato nel 2003 con uno stage di sei mesi nell’ufficio stampa di Burberry a Londra, che alla fine si è tradotto in un’assunzione nella sede di Milano. Contemporaneamente, però, ho continuato e concluso gli studi in scienze delle comunicazioni», Studi che, dopo il liceo classico, sono proseguiti alla European School of Economics e hanno compreso anche sei mesi all’Esmod, la scuola di moda di Parigi, oltre che lo stage a Londra.

read more