Organizzare lo sport

Conoscere l’organizzazione sportiva in Italia: il Coni, le federazioni, le società. Preparare figure manageriali e professionali del settore sportivo. Imparare a comunicare nel mondo dello sport, organizzare manifestazioni sportive partendo dagli aspetti tecnico-giuridici. Sono solo alcuni degli obiettivi del corso in Management dell’organizzazione in eventi sportivi, che prende il via il 27 maggio presso la sede milanese della ESE – European school of Economics.

Lo scopo è quello di formare nuove figure manageriali in grado di occuparsi di gestioni sportivee e organizzazione di eventi. ll programma formativo, della durata di sette settimane e con frequenza obbligatoria ogni mercoledì e giovedì, si rivolge a neolaureati che intendono intraprendere la propria attività professionale nel settore del management e degli eventi sportivi. Le iscrizioni sono aperte anche a diplomati con forte passione e attitudine per lo sport ed a ex atleti professionisti che, terminata la carriera sportiva, intendono rimanere nell’ambiente in qualità di dirigenti o organizzatori di eventi.

“Per questa prima edizione — spiega Ivan Gabrieli, coordinatore del corso — abbiamo deciso di ammettere non più di 20 persone. La selezione si baserà sul curriculum. Sono già arrivate richieste di iscrizione, soprattutto dal Nord. L’importante, comunque, è conoscere lo sport, se si vuole lavorare nel settore. ln sette settimane cercheremo di fornire tutti gli strumenti per diventare professionisti dell’organizzazione e della comunicazione di eventi sportivi. Sono previsti anche degli stage. Credo che questo corso possa aprire le porte dello sport: oltre alla possibilità di lavorare come libero professionista, c’è l’opportunità di essere inseriti in società e federazioni sportive, aziende specializzate nell’organizzazione e comunicazione di eventi sportivi”.

Maurizio Carucci, Avvenire

 

come diventare procuratore sportivo